Regolamento utilizzo Piattaforma didattica a distanza

 

  1. Metodologia e didattica della formazione a distanza

La Formazione a Distanza (FaD) o formazione e-learning è una metodologia che permette di trasferire conoscenze ed esperienze, indipendentemente dallo spazio e dal tempo di fruizione. Consente di partecipare ad un insieme di attività formative strutturate in modo da favorire una modalità di apprendimento autonomo e personalizzato, discontinuo nel tempo e nello spazio.

Il termine e-learning copre diversi processi formativi, quali: l’auto-apprendimento asincrono attraverso la fruizione di contenuti preconfezionati (corsi on line) disponibili sulla piattaforma di erogazione; l’apprendimento sincrono attraverso l’utilizzo della videoconferenza e di aule virtuali.

Tutti gli utenti sono tenuti a conoscere le regole relative all’uso dei servizi della piattaforma www.medformsrls.com/formazione.

  1. Descrizione e finalità del servizio

Il servizio FAD consiste nell’erogazione di corsi di formazione in modalità sincrona e asincrona: pertanto gli account creati devono essere utilizzati esclusivamente per tali fini. Le credenziali di accesso per gli utenti saranno impostate direttamente ed esclusivamente dall’ente che invierà alla mail personale un link che permetterà al corsista di creare la propria password.

  1. Condizioni di utilizzo
  2. a) L’utente si impegna a non commettere violazioni della legislazione vigente, dei regolamenti dell’Ente e di qualsiasi ulteriore regolamentazione stabilita dal responsabile o dall’amministratore. Si impegna altresì a rispettare le regole che disciplinano il comportamento nel rapportarsi con altri utenti (“5. Codice condotta”) e a non ledere i diritti e la dignità delle persone.
  3. b) Ogni account è associato ad una persona fisica ed è strettamente personale. Le credenziali di accesso non possono, per nessun motivo, essere comunicate ad altre persone.
  4. c) L’utente è responsabile delle azioni compiute tramite il suo account e, pertanto, esonera l’Ente da ogni pretesa o azione che dovesse essere rivolta all’Ente medesimo da qualunque soggetto, in conseguenza di un uso improprio.
  5. d) Gli utenti prendono atto che è vietato servirsi o dar modo ad altri di servirsi del servizio di posta elettronica e delle applicazioni messe a disposizione dall’Ente per danneggiare, violare o tentare di violare il segreto della corrispondenza e il diritto alla riservatezza.
  6. e) Gli utenti si impegnano, inoltre, a non trasmettere o condividere informazioni che possano presentare forme o contenuti di carattere pornografico, osceno, blasfemo, diffamatorio o contrario all’ordine pubblico o alle leggi in materia civile, penale ed amministrativa vigenti.
  7. f) Ogni singolo utente malleva l’Ente, sostanzialmente e processualmente, sollevandolo da ogni responsabilità, danno, arrecato a sé stesso o a terzi, costo o spesa, incluse le spese legali, derivanti da ogni violazione delle suddette norme.
  8. Obblighi dello Studente

Il corsista si impegna a:

  1. a) creare una propria password personale;
  2. b) conservare la password personale, non comunicarla e non consentirne l’uso ad altre persone;
  3. c) assicurarsi di effettuare l’uscita dall’account e di rimuovere l’account dalla pagina web qualora utilizzi dispositivi non personali o ai quali potrebbero aver accesso altre persone;
  4. d) comunicare immediatamente attraverso e-mail all’amministratore l’impossibilità ad accedere al proprio account o il sospetto che altri possano accedervi;
  5. e) non consentire ad altri, a nessun titolo, l’utilizzo della piattaforma;
  6. f) non diffondere eventuali informazioni riservate di cui venisse a conoscenza, relative all’attività delle altre persone che utilizzano il servizio;
  7. g) essere responsabile di quanto viene da lui fatto nella chat e nella piattaforma;
  8. h) non comunicare codici di accesso a coloro che non ne fanno parte;
  9. i) accettare e rispettare le regole del comportamento all’interno della piattaforma e le normative nazionali vigenti in materia di utilizzo di materiali in ambienti digitali;
  10. j) attenersi alle regole incluse nel codice condotta (v. “5. Codice condotta”.)
  11. k) non pubblicare immagini, attività didattiche od extra-didattiche all’interno della piattaforma senza previa autorizzazione.

Il corsista si assume la piena responsabilità di tutti i dati da loro inoltrati, creati e gestiti attraverso la piattaforma.

  1. Codice di condotta

Di seguito sono elencate le regole di comportamento che ogni utente deve seguire affinché il servizio possa funzionare nel miglior modo possibile, tenendo presente che cortesia ed educazione, che regolano i rapporti comuni tra le persone, valgono anche in questo contesto:

  1. non inviare mai lettere o comunicazioni a catena (es. catena di S. Antonio o altri sistemi di carattere “piramidale”) che causano un inutile aumento del traffico in rete;
  2. non utilizzare la piattaforma in modo da danneggiare, molestare o insultare altre persone;
  3. non creare e non trasmettere immagini, dati o materiali offensivi, osceni o indecenti;
  4. non creare e non trasmettere materiale offensivo per altre persone o enti;
  5. non creare e non trasmettere materiale commerciale o pubblicitario se non espressamente richiesto;
  6. quando si condividono documenti non interferire, danneggiare o distruggere il lavoro degli altri utenti;
  7. non curiosare nei file e non violare la riservatezza degli altri utenti;
  8. usare il computer e la piattaforma in modo da mostrare considerazione e rispetto per tutti gli altri utenti;
  9. Rispettare l’argomento – non inserire post con link, commenti, pensieri od immagini non attinenti. Partecipare alla discussione di un argomento con cognizione di causa;
  10. Non scrivere tutto in lettere MAIUSCOLE, equivale ad urlare il messaggio;
  11. Non scrivere nulla che possa sembrare sarcastico o arrabbiato od anche una barzelletta perché, non potendo interpretare con sicurezza gli aspetti verbali, l’interlocutore potrebbe fraintendere lo scopo comunicativo;
  12. Rispettare le opinioni. Esprimere opinioni divergenti in modo non aggressivo e riconoscendo il valore delle argomentazioni altrui;
  13. Non copiare. Partecipare in modo creativo e costruttivo. Collaborare e condividere il sapere.
  14. Tre regole derivanti dalle normative nazionali vigenti in materia di utilizzo di materiali in ambienti digitali:
  15. Inserire nei tuoi lavori solo immagini di cui sei proprietario e/o non coperte da copyright e brani musicali non sottoposti a diritti d’autore
  16. Citare fonti credibili
  17. Citare l’autore della fonte a cui fai riferimento.
Login Categorie